BlogFree

Reply

Adozione: la legge italiana

« Older   Newer »
view post Posted on 13/8/2010, 12:40 Quote
Avatar

AkaneHachi84
A_STARA_STARA_STAR

Group:
Administrator
Posts:
380

Status:


La normativa di riferimento per le adozioni nazionali ed internazionali è la Legge 4 Maggio 1983 n. 184.


Tale Legge definisce la differenza tra affidamento familiare, adozione nazionale ed internazionale, adozione speciale; inoltre fissa le procedure per l’adozione nazionale ed internazionale e fissa i limiti massimi e minimi di differenza di età tra la coppia adottiva ed il minore adottato

La Legge 31 Dicembre 1998 n. 476 sostituisce completamente tutto il capitolo della Legge precedente in materia di adozione internazionale, introducendo l’obbligo per la coppia di rivolgersi ad un ente autorizzato.

La Legge 28 Marzo 2001 n. 149 modifica la Legge n. 184 in materia di adozioni nazionali. Viene introdotta la possibilità di accedere all’adozione anche a coppie non sposate, ma conviventi da almeno tre anni, la differenza di età tra il minore adottato e la coppia è estesa a 45 anni. L’intera Legge è basata sulla centralità del bambino.

Ecco qui riportate le principali leggi che regolano l'adozione in Italia:

> Legge 4 Maggio 1983 n. 184 “Disciplina dell’adozione e dell’affidamento dei minori”

> Legge 31 Dicembre 1998 n. 476 “Ratifica ed esecuzione della Convenzione per la tutela dei minori e la cooperazione in materia di adozione internazionale, fatta a l’Aja il 29 Maggio 1993. modifiche alla Legge 4 Maggio 1983 n. 184, in tema di adozione di minori stranieri”

> Legge 28 Marzo 2001 n. 149 “Modifiche alla Legge 4 Maggio 1983 n. 184, recante «Disciplina dell’adozione e dell’affidamento dei minori» nonché al Titolo VIII del libro primo del Codice Civile”.


Tratto da: www.donnamed.it

**Gadgets by marnu**DICI NO ALL'ABBANDONO ASSIEME A NOI.. clicca!!
 
PM Email  Top
0 replies since 13/8/2010, 12:40
 
Reply